Overdenture

Overdenture, protesi removibile

In odontoiatria l’overdenture è una protesi totale removibile connessa a radici di denti naturali preventivamente trattate oppure ad impianti dentali in titanio con barra o con testa sferica. A completare i sistemi di ritenzione della protesi rimovibile ci sono i mini-impianti dentali.

Il portatore di overdenture ha la possibilità di rimuovere la protesi per l’igiene dentale quotidiana e riposizionarla in bocca essendo certo della sua stabilità ed immobilità sia durante la masticazione che durante la fonazione il tutto ad un costo estremamente contenuto.

Quando utilizzarla ?

L’overdenture è la soluzione più richiesta da coloro che sono già portatori della classica dentiera ma che non sono soddisfatti della stabilità di questo tipo di protesi e, dopo aver provato diverse ribasature ed adoperato molti adesivi per dentiera, hanno deciso di risolvere il problema alla radice stabilizzando la protesi totale mobile con gli impianti dentali.

L’overdenture offre una valida alternativa anche a coloro che non possono, per ragioni anatomiche (mancanza di osso sufficiente) o patologiche (a causa di malattie) sottoporsi ad un intervento di chirurgia orale per l’inserimento degli impianti veri e propri ma che, allo stesso tempo, rifiutano l’idea della dentiera.

Metodi più utilizzati per fissare la dentiera

Per stabilizzare la dentiera o protesi mobile totale esistono differenti possibilità che differiscono per tecnica e costi.

Overdenture su impianti dentali con barra

Dopo l’inserimento degli impianti dentali, questi vengono uniti tra loro con una speciale barra che serve per ritenere la protesi overdenture in posizione.

La protesi del paziente sarà munita di uno connettore detto “a sella” (proprio come una sella di cavallo) che si aggancerà perfettamente alla barra degli impianti.

La soluzione che prevede l’adozione degli impianti dentali con barra è adatta, ove il dentista ne ravvisi le condizioni necessarie e sufficienti, sia all’arcata superiore sia a quella inferiore

Overdenture su impianti a testa sferica

Gli impianti a testa sferica per la ritenzione della protesi overdenture sono costituiti da due parti distinte, la vite o l’impianto che deve essere inserita nell’osso che presenta, nella parte sporgente, una filettatura alla quale è avvitata la testa a forma sferica.

Una volta terminata la fase di inserimento degli impianti completi, dalle gengive si vedranno sporgere delle piccole sfere metalliche che costituiscono gli attacchi ai quali sarà connessa la dentiera.

Anche la dentiera del paziente deve essere modificata affinché possa integrarsi con i rispettivi attacchi quindi il dentista procede con l’aggiunta di speciali connettori (clip) alla resina che funge da base della protesi. Una volta terminato il lavoro, gli attacchi maschi e femmina saranno in posizione: sulla protesi ed in bocca al paziente che avrà finalmente la possibilità di avere la protesi stabilizzata una volta per tutte.

Overdenture su mini-impianti dentali e O-Ring

I mini-impianti dentali sono dispositivi implantologici più piccoli rispetto agli impianti veri e propri e per questo necessitano di procedure meno invasive quindi adatti a persone più anziane che mal sopporterebbero un intervento chirurgico più cruento.

I mini-impianti sono già corredati di testa sferica mentre la protesi deve essere completata con l’aggiunta di attacchi di tipo O-Ring. Si tratta di un lavoro che può essere terminato in giornata (compreso l’inserimento dei mini-impianti) e senza particolari disagi per il paziente che uscirà dallo studio del dentista con la protesi overdenture perfettamente funzionante.

Questa soluzione è particolarmente indicata per l’arcata inferiore o mandibola mentre molti dentisti ne sconsigliano vivamente l’utilizzo per l’arcata superiore o mascella a causa della differente qualità dell’osso mascellare.

Quanto costa la protesi removibile overdenture ?

Il costo complessivo per una protesi overdenture è composto dal prezzo della dentiera (quando è necessario rifarla nuova), dal costo dei mini-impianti o impianti dentali e da quello della barra ad essi connessa.

Per dare un’idea della spesa a cui si va incontro per una overdenture, si parla, in media, di un costo che si aggira intorno ai 2000 Euro per arcata ma che può aumentare o diminuire sensibilmente in base al tipo ed al numero di impianti utilizzati e dai materiali di costruzione scelti per la protesi removibile.